ITMIND S.R.L. Progetto SPAC finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020



L’idea progettuale da sviluppare si riferisce alla riorganizzazione del settore sistemistico, in particolare per le attività di MSP o “ASSISTENZA CLIENTI”, per dotare la nostra struttura di uno strumento di comunicazione tecnici-clienti finalizzato a diventare un perno dinamico di gestione e a migliorare la generale qualità del servizio offerto.

Il nostro impegno nel creare una nuova gestione del flusso informazioni si concretizza in un sistema capace di immagazzinare dati strutturati a cui attingere per poter dare il supporto tecnico più puntale nel minor tempo possibile ed evadere le richieste sistemistiche dei clienti con una qualità superiore alla concorrenza. Attraverso una serie di interfacce, anche fuori dalla loro postazione di lavoro, i tecnici possono essere in grado di reperire le informazioni del parco informatico dei clienti, delle richieste ricevute, delle problematiche da risolvere, delle attività pianificate nel tempo, notificare ai colleghi la gestione delle attività, avere un sistema automatico di rendicontazione dei tempi, fornire ai clienti (in tempo reale e con la massima trasparenza) un’area di controllo delle attività svolte e dell’evoluzione del piano contrattuale.

Oggi, con le nuove tecnologie di interconnessione, è richiesta sempre più una maggiore disponibilità delle informazioni necessarie per dare, nel minor tempo possibile, le risposte ai quesiti dei clienti.

ITMIND S.R.L. SPAC project co-financed uner Tuscany POR FESR 2014-2020

The developed design idea refers to the reorganization of the IT area, in particular for MSP activities or “CUSTOMER ASSISTANCE”, to provide our structure of a technical-customer communication tool designed to become a dynamic management pivot and to improve the general quality of service offered.

Our commitment to creating a new flow of information streams into a system capable of storing structured data to draw in order to give the most technical support as quickly as possible and to evade the systemic demands of customers with superior quality to the competition. Through a number of interfaces, even out of their workstation, technicians can be able to find information about the customer’s fleet, requests received, issues to be solved, scheduled activities, to notify colleagues of management Of activities, have an automatic reporting system, provide customers (in real time and with the utmost transparency) an area of ??control over their activities and the evolution of the contractual plan.

Today, with the new interconnection technologies, more and more information is required to give customers the answers to customer questions as quickly as possible.